mercoledì 12 ottobre 2016

Il lavoro finito ha portato i suoi frutti.
Il 9/10 a Ruvo di Puglia, in occasione dell' 11° Mostra Concorso - L'arte del Modellismo, ho ottenuto l'oro di categoria. Sono veramente molto molto contento del risultato, ma più della medaglietta in se o del fatto che ho conquistato l'oro, sono contento di essere riuscito a colpire positivamente qualcuno addentrato nel settore modellistico con un mio lavoro. 


Zeta Gundam - THE END

E anche questo piccolo lavoretto, la basetta nuova per il dioramino, è giunto a termine.


lunedì 3 ottobre 2016

W.I.P. n°3 Basetta "The End -Diorama" 2.0

Passaggio semplice a questo giro. Solo weathering con citadel per le scrostature, lavaggi ad olio e Tamiya Weathering Master Set per il resto.



sabato 1 ottobre 2016

W.I.P. n°2 Basetta "The End -Diorama" 2.0 - Primer e colorazione

Sono quindi passato alla fase del primer e della colorazione.

Lo scorso mese mi hanno rubato il compressore, quindi ho dovuto ripiegare su di un primer spray


W.I.P. Basetta "The End -Diorama" 2.0

Ciao a tutti, rieccomi! 

Questa volta non inizio un lavoro nuovo (ne ho già tanti lasciati a metà u,u), ma riprendo un lavoro vecchio, quello del contest del GD per la precisione.
Il lavoro fatto di per se mi ha dato molte soddisfazioni, non solo il podio sfiorato al contest del GD e i premi vinti a Corato e a Forlimpopoli come "Best Diorama", che alla fine (per carità) sono belle soddisfazioni! Ma faccio riferimento soprattutto a quel entusiasmo e gioia che provo guardandolo e mi dico: mamma mia che bel lavoro; ma ciò non basta, ha i suoi difetti, microscopici e MACROSCOPICI. 




Ed ecco che arriva il "ceffone" che mi fa tornare sulla terra e mi fa destare dal mio viaggio onirico: al GD Live, tenutosi a Forlimpopoli lo scorso settembre, molti mi hanno suggerito di rivedere la basetta e di farne una migliore. Bene, accogliendo di buon cuore critiche e consigli, mi sono messo all'opera e ho iniziato a lavorare ad una nuova basetta che non sia un semplice foglio di plasticard da 3mm in tutto messo di traverso.

Cercherò di riprodurre la porta di un hangar, coma già avevo fatto con la vecchia, solo che sarà più dettagliato e profondo, per eliminare il senso di vuoto e di incompiuto che la scena lasciava in origine. 
Comunque vada, io avrò dato il massimo e dando sempre il massimo si migliora. 

PS. Anche dando retta ai consigli si impara e si migliora. Ancora grazie a chi mi ha fatto riflettere!